Il mondo di Claudio Marchini

Il mondo di Claudio Marchini

L’associazione “Il mondo di Claudio Marchini Onlus” è un’associazione senza scopo di lucro nata dal dolore e nel ricordo di Claudio, un giovane lucchese che è stato stappato alla vita troppo presto e che gli amici e la famiglia hanno voluto far rivivere seminando ovunque quell’allegria che lui emanava verso gli altri, in particolare verso i bambini. Claudio è stato vittima di una triste tragedia avvenuta l’11 maggio 2002 ” su quelle maledette strisce pedonali della circonvallazione”, nei pressi dello stadio di Lucca, travolto, insieme ad un amico, da un americano ubriaco, che andava a 80 Km/h, che non ha avuto il coraggio di affrontare i  genitori per chiedere perdono e che la giustizia degli uomini non ha “saputo” punire.

Con la triste consapevolezza dell’altissimo tasso di mortalità delle strade italiane e il forte desiderio di pensare ed agire per gli altri, di donar qualcosa di proprio soprattutto a chi ne ha più bisogno e di “aiutare gli altri affinché una lacrima si trasformi in un sorriso”, i genitori e gli amici di Claudio maturarono l’idea di creare un’associazione che avesse lo scopo primario di rendere le nostre città più vivibili e sicure, e dare solidarietà, amore e sicurezza a chi purtroppo non ne ha mai assaggiato neanche una briciola.

Questa nuova associazione Onlus (“Organizzazione Non Lucrativa di Utilità Sociale”) diventa attiva nell’Ottobre del 2005. Come si legge dal loro statuto, da allora si è sempre occupata di

  • promuovere e sostenere l’istruzione e l’assistenza socio-sanitaria nei paesi del sud del mondo di lingua spagnola, portoghese e francese; in particolare, l’associazione si occupa di fornire ai bambini poveri del sud del mondo il materiale didattico necessario allo studio, oltre ad un integrazione alimentare e alla fornitura di materiale igienico alle scuole.
  • promuovere e sostenere le attività di formazione, prevenzione, informazione e educazione sulla sicurezza nelle strade; in particolare l’associazione si occupa di organizzare un convegno a livello nazionale a cadenza biennale sulla sicurezza delle strade della città e favoriamo l’educazione stradale nelle scuole.
  • promuovere e sostenere le attività di associazioni, enti e/o istituzioni quali la Croce Verde P.A. ed il Villaggio del Fanciullo della città di Lucca, od altre similari con scopi nell’ambito della solidarietà sociale ed a favore di soggetti in condizioni di grave svantaggio sociale economico familiare psishico o fisico; in particolare viene fornita assistenza ad altre associazioni di volontariato (ad esempio, i soci hanno studiato le opere di restauro da realizzare nei locali del Villaggio del Fanciullo di Lucca e stanno contribuendo, con le loro idee e esperienze professionali, alla ristrutturazione della sede della Croce Verde di Lucca).

Alla fine dello stesso anno, dopo due soli mesi di vita, l’associazione contava già 200 soci!

Qualche tempo fa Don Simone con un gruppo di giovani della comunità è stato in viaggio nell’arcipelago africano di CapoVerde (vedi foto), proprio dove i soci del Mondo di Claudio Marchini stanno da tempo portando sostegno scolastico e alimentare ai bambini che ne hanno bisogno. In particolare, l’associazione fornisce ad oltre 800 bambini poveri di due isole africane, Boa Vista e Santiago, il materiale didattico necessario allo studio, oltre ad integrare la loro alimentazione.

Per qualsiasi approfondimento riguardo i progetti , la storia o i contatti si rimanda al sito dell’associazione.